RizVN Login



Storie vincenti

Stampa

S. D.

Ancora una storia vincente per CSAD! La protagonista di oggi è S., allieva del Master Consulenza Direzionale Certificazione e Filiere nel settore agroalimentare in Risk Management dell’edizione 2019/2020.

Laureata in “Scienze e Tecnologie Alimentari”, S. coglie al volo l’opportunità di approfondire i suoi studi accademici frequentando il Master Consulenza Direzionale Certificazione e Filiere nel settore agroalimentare in Risk Management finanziato dall’Avviso Pass Laureati.

Al termine della fase d’aula svolge un periodo di stage presso un consolidato studio di consulenza in ambito di sicurezza alimentare e sul lavoro.

  1. S., Com’è stata la sua esperienza di tirocinio?
    È stato un periodo molto positivo e costruttivo per  il mio bagaglio professionale. In studio ho trovato un ambiente accogliente e di supporto e ho avuto modo di occuparmi di quanto rientrava nei miei interessi primari, ovvero la sicurezza alimentare, lo standard BRC-IFS, il controllo qualità e la sicurezza sul lavoro.
  2. Quali sono stati gli argomenti didattici che ha messo maggiormente in pratica durante questo periodo di stage?
    Sicuramente mi è stato molto utile il modulo HACCP, l’analisi sui prodotti finiti e le vie sanitarie.
  3.  Ha terminato il tirocinio il mese scorso, come si è conclusa l’esperienza?
    Direi che meglio non poteva concludersi visto che sono stata assunta con contratto a tempo indeterminato!
  4. Rifrequenterebbe il Master CSAD nel CSAD?
    Senza dubbio lo rifrequenterei. La fase d’aula mi ha fornito delle solide basi per approcciarmi alla professione e il periodo di stage mi ha regalato una concreta opportunità lavorativa. Inoltre in CSAD ho trovato una realtà positiva, degli ottimi compagni di corso e un team competente. A percorso concluso posso dire di essere contenta della mia scelta.

 

Stampa

Maria Teresa G.

Condividiamo un’altra storia vincente di una nostra allieva della XXVIII edizione del Master Consulenza Direzionale Certificazione e Filiere nel settore agroalimentare in Risk Management - CSAD  2019

Maria Teresa, classe 1990, è Laureata in Scienze degli Alimenti e della Nutrizione Umana che spinta dall’interesse per l’ambito agroalimentare e dall’aspirazione di lavorare in tale ambito, partecipa a Maggio 2019 alla XXVIII edizione del Master CSAD Consulenza Direzionale Certificazione e Filiere nel settore agroalimentare, con il finanziamento Pass Laureati 2018.

Nell’intervista esprime la sua soddisfazione per le conoscenze acquisite tramite il Master e per il Placement.

  1. Quali motivazioni l’hanno spinta a scegliere il Master CSAD nel settore agroalimentare?
    La proposta formativa offerta dal Master CSAD nel settore agroalimentare era in linea con quello che cercavo. Volevo specializzarmi nel settore agroalimentare e auspicavo che il Master fosse il trampolino di lancio per iniziare a lavorare nel settore della consulenza delle aziende alimentari.
  2. Lei ha svolto il tirocinio presso la sede di Milano di un noto Organismo di Certificazione in cui si è occupata della Certificazione di Prodotto nelle aziende del settore agroalimentare? Ci racconta di questa esperienza?
    L’esperienza è stata davvero positiva, anzi, ad essere sincera, al di là delle mie aspettative.
    La tutor aziendale mi ha affiancato costantemente e mi ha permesso di acquisire molte competenze nell’ambito della Certificazioni di Prodotto, degli Standard BRC-IFS.
    Hanno trovato applicazione pratica i concetti teorici di Haccp, Tracciabilità e Gestione del Sistema della Sicurezza Alimentare trattati nella parte di aula del Master.
  3. Ha terminato il tirocinio il mese scorso, come si è conclusa l’esperienza?
    Al termine del tirocinio curriculare l’azienda ospitante mi ha contrattualizzata con l’attivazione di un tirocinio extra-curriculare che ha scadenza Dicembre 2020, ad oggi sono molto felice di continuare a lavorare presso di loro e ad essere affiancata da validi professionisti.
  4. Rifrequenterebbe il Master CSAD nel CSAD?
    Si, certo lo rifrequenterei e sento vivamente di consigliarlo.

Ringraziamo Maria Teresa per aver voluto condividere con lo noi la sua esperienza.

Stampa

Adriana S.

Un’altra storia vincente di un ex-allieva della XXVII edizione dello Short Master "Consulenza Direzionale Certificazione e Filiere nel settore agroalimentare in Risk Management".
ADRIANA è una ragazza molto brillante, Laureata in Medicina delle Piante ed Agronoma abilitata che, mossa dall’ interesse per le qualifiche sui Sistemi di Gestione aziendali applicabili alla produzione alimentare, si iscrive a Gennaio 2019 allo Short Master CSAD "Consulenza Direzionale Certificazione e Filiere nel settore agroalimentare in Risk Management".
Nell’intervista esprime la sua soddisfazione per le conoscenze acquisite partecipando al Master
  1. Quali motivazioni l’hanno spinta a scegliere lo Short Master CSAD nel settore agroalimentare?
    Il desiderio di acquisire qualifiche spendibili in ambito lavorativo.
    Sono un’agronoma ed i contenuti didattici delle lezioni del Master CSAD proponevano ad un costo contenuto quello che stavo cercando in termini di interessi e qualifiche.
  2. Concluso il Master, non ha riscontrato difficoltà ad inserirsi in ambito lavorativo, è una consulente affermata che ha scelto la libera professione.
    Il Master mi ha fornito conoscenze utilissime in termini di didattica ed esperienziali, i docenti sono professionisti di altissima qualità, i casi di studio da loro proposti echeggiano tutti i giorni nelle mie consulenze.
    Seguo moltissime aziende nella provincia di Foggia, sono una consulente/agronoma in pieno campo specializzata in agricoltura biologica ed il Master ha contribuito di molto ad accrescere il mio lavoro, la libera professione è stata una scelta.
  3. Quali sono le conoscenze acquisite nel Master che ritiene utili per la sua professione?
    Il modulo HACCP, BRC-IFS ed il GLOBAL GAP.
  4. Rifrequenterebbe il Master CSAD?
    Certo, Il Master mi ha dato moltissimo e lo consiglierei a chiunque sia in possesso di un titolo di studio pari al mio.
Ringraziamo Adriana per aver voluto condividere con lo noi la sua esperienza.
Stampa

Angelica Gaballo

Oggi vi presentiamo un’altra storia vincente firmata CSAD, quella di Angelica Gaballo, che da settembre 2019 a settembre 2020 ha frequentato la XXIX edizione del Master Consulenza Direzionale Certificazione e Filiere nel settore agroalimentare in Risk Management.

Angelica, classe 1992, è Laureata in Scienze Ambientali; il suo interesse nel settore del controllo qualità del prodotto agroalimentare la spinge a scegliere e frequentare presso CSAD il Master Consulenza Direzionale Certificazione e Filiere nel settore agroalimentare finanziato dall’Avviso Pass Laureati 2019.

In questa breve intervista ci racconta la sua esperienza sia in termini di attività didattica che di placement:

  1. Quali motivazioni l’hanno spinta a scegliere il Master CSAD nel settore agroalimentare?
    Al termine degli studi universitari sentivo di dover affinare e ampliare le mie conoscenze nel settore agroalimentare prima di cercare una collocazione in questo contesto lavorativo;  la proposta formativa di CSAD mi è parsa interessante così ho deciso di intraprendere questo percorso.
  2. Lei ha svolto il tirocinio presso un’azienda agricola della provincia di Lecce specializzata in coltivazioni biologiche  e cuore produttivo di un gruppo leader nella produzione di cosmetici sostenibili e fitoterapici. Ci racconta quest’esperienza?
    Quest’esperienza mi ha arricchita dal punto di vista formativo, umano e professionale. Il team dell’ azienda mi ha accolta e affiancata costantemente, concedendomi però anche quella giusta dose di autonomia nello svolgimento delle mie mansioni; ad esempio dopo aver acquisito le giuste procedure, mi sono occupata di ricerca e sviluppo di un nuovo prodotto con una certa autosufficienza. Ho lavorato soprattutto nell’ambito del controllo qualità di prodotto agroalimentare, etichettatura, regolamento n. 1169/2011 e promozione del prodotto. Preziose sono state le nozioni apprese a lezione durante il Master, in particolar modo proprio lo studio e l’applicazione della norma 9001, la normativa 1169, il modulo sull’etichettatura mi hanno aiutata molto.
  3. Ha terminato il tirocinio il mese scorso, come si è conclusa l’esperienza?
    Fortunatamente l’azienda ha deciso di continuare ad avvalersi della mia collaborazione e stiamo ultimando la procedura di inserimento nel team con apposito contratto di lavoro. Inutile dire che sono molto felice di questa nuova opportunità!
  4. Rifrequenterebbe il Master CSAD nel CSAD?
    Sì, lo rifrequenterei e lo consiglierei perchè è stato un percorso in linea con le mie aspettative iniziali. Ho trovato l’offerta soddisfacente dal punto di vista didattico e di placement e anche la gestione amministrativa delle procedure è stata efficiente.
Stampa

Antonella Ciccimarra

Un’altra storia vincente di un ex-allieva della XXV edizione dello Short Master Consulenza Direzionale Certificazione e Filiere nel settore agroalimentare in Risk Management.

Antonella Ciccimarra è una ragazza di Altamura, con Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Alimentari che, mossa dall’interesse per le qualifiche sui Sistemi di Gestione aziendali applicabili alla produzione alimentare, si iscrive ad Aprile 2018 allo Short Master CSAD Consulenza Direzionale Certificazione e Filiere nel settore agroalimentare in Risk Management.

Nell’intervista esprime la sua soddisfazione per le conoscenze acquisite partecipando al Master

  1. Quali motivazioni l’hanno spinta a scegliere lo Short Master CSAD nel settore agroalimentare?
    Il desiderio di ampliare le conoscenze in merito alle certificazioni e sicurezza alimentare in modo da crescere e formarmi professionalmente. 
  2. Concluso il Master, non ha riscontrato difficoltà ad inserirsi in ambito lavorativo, ha dapprima lavorato presso un’azienda alberghiera e poi è stata assunta a tempo indeterminato presso un’azienda di Matera specializzata nella produzione di prodotti da forno.
    Il Master mi ha fornito conoscenze utili in termini di didattica e professionali.
    I docenti sono professionisti, che hanno trasmesso la loro formazione ed esposto casi aziendali sulla base delle loro esperienze.
    Dopo il master ho avuto la possibilità di lavorare presso una bella azienda alberghiera come Assicuratore Qualità e Specialista HACCP.
    Attualmente lavoro come Responsabile Qualità e Assicuratore dei Sistemi di gestione Integrati in una azienda alimentare di prodotti da forno di Matera. Queste esperienze e la gestione del lavoro sono state possibili grazie alla formazione del Master. 
  3. Quali sono le conoscenze acquisite nel Master che ritiene utili per la sua professione?
    Il modulo HACCP, BRC-IFS ed il GLOBAL GAP, Sistemi di Gestione Integrati.
  4. Rifrequenterebbe il Master CSAD?
    Certo, è un Master ben fatto e valido, organizzato ed erogato con professionalità.

Ringraziamo Antonella Ciccimarra per la sua testimonianza.

Stampa

Martina Di Benedetto

Vi presentiamo Martina Di Benedetto, ex allieva CSAD del Master Consulenza Direzionale Certificazione e Filiere nel settore agroalimentare in Risk Management.

Martina, Laureata in Biologia della Nutrizione ed interessata a specializzarsi nel settore dei Sistemi di Gestione aziendali applicabili alla produzione alimentare, partecipa a Gennaio 2019 alla XXVII edizione del Master CSAD Consulenza Direzionale Certificazione e Filiere nel settore agroalimentare, finanziato dall’Avviso Pass Laureati 2018.

 

Nell’intervista esprime la sua soddisfazione per le conoscenze acquisite partecipando al Master e all’attività di Placement

  1. Quali motivazioni l’hanno spinta a scegliere il Master CSAD nel settore agroalimentare?
    Ho scelto questo Master poiché ritengo che il settore agroalimentare sia in forte espansione, inoltre ero interessata ad ampliare le mie conoscenze al fine di accrescere le mie possibilità lavorative.

  2. Lei ha svolto il tirocinio presso un’azienda di Foggia specializzata nella produzione di pasta e conserve di pomodoro. Ci racconta di questa esperienza?
    L’esperienza in questa azienda è stata utile a comprendere il funzionamento dell’intero processo di trasformazione della semola e quanta importanza assuma la tracciabilità e l’autocontrollo nelle aziende alimentari.
    Inoltre l’anno del Master avuto un’esperienza lavorativa a tempo determinato presso una Multinazionale specializzata anch’essa nella produzione di conserve alimentari nel Reparto Controllo Qualità.

  3. Quali sono le conoscenze che ha acquisito con la didattica e che hanno trovato riscontro nell’esperienza di tirocinio?
    Ho avuto modo di applicare i concetti teorici di Haccp, Tracciabilità e Gestione di un Sistema di Qualità Aziendale.

  4. Rifrequenterebbe il Master CSAD nel settore agroalimentare?
    Si, lo rifrequenterei.

 

Ringraziamo Martina per aver voluto condividere con lo noi la sua esperienza.

Restiamo in contatto